Pagine

mercoledì 21 gennaio 2009

Eventi

"Non si dovrebbe mai esplodere in una grande manifestazione di gioia o di dolore, per nessuno avvenimento, sia per via della mutevolezza delle cose, che in ogni momento potrebbe trasformare quanto è avvenuto, sia per la fallacia del nostro giudizio, riguardo a ciò che ci è favorevole o dannoso."
Schopenhauer

(Insediamento del nuovo Presidente alla Casa Bianca)

4 commenti:

Anonimo ha detto...

magari fossero mutevoli tante cose...putroppo alcune sono incancrenite;magari il il nostro giudizio fosse sovente fallace...magari!
Magari non ci fosse quel senso che nel 90% e oltre dei casi ti fa capire se quella cosa è o potrebbe essere dannosa.
magari

Pimpinella ha detto...

...potrei aggiungere...
"sia in tutte le occasioni che non puoi cambiare niente".
Io mi riferivo ai grandi festeggiamenti per Obama...però spesso adotto questa tattica anche nella vita pratica.
Ma credo di capire a cosa ti riferisci.
Leggendo "incancrenite" mi sà di ver capito chi sei. :)
Ciao, mi fà piacere che tu sia passata d qui.

Anonimo ha detto...

...si vede che ormai fa parte del dna....vero?dopo 16 anni...non è un bel segno anche se inevitabile.Mi riferivo anche a situazioni private pubbliche familiari....esatto anche per quando ti trovi nella assoluta impossibilità di modificare qualcosa....
grazie a te

evergreen ha detto...

Questo post me l'ero perso. Lo leggo solo oggi. La massima di Schopenhauer è davvero stupefacente.

Posta un commento