Pagine

lunedì 27 luglio 2009

20 luglio 1969

Queste si che sono "tracce indelebili"...
« That's one small step for [a] man, one giant leap for mankind. »
Neil Armstrong
« Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un balzo enorme per l'umanità. »

4 commenti:

Pimpinella ha detto...

...nessun complottista??? :)

Maria Luisa ha detto...

Ricordo bene quella notte, avevo già sostenuto la prova orale della Maturità e potevo permettermi di stare davanti al televisore con miei e vivere quella indimenticabile nottata

Anonimo ha detto...

Esulando dal loro grande significato per l'umanità, sono realmente, assolutamente indelebili.

A meno che non vengano colpite da un meteorite, dureranno quanto la Luna, e ne condivideranno le sorti.

Sopravviveranno a noi ed ai nostri figli, ed ai figli dei figli, nell'assoluto silenzio siderale, in un cielo nero e freddo, punteggiato di stelle.

Le impronte che noi lasciamo sull'arena, durano lo spazio di un'onda, ma sono vive...

Pimpinella ha detto...

@Maria Luisa
mi immagino che sia stato incredibilmente entusiasmante vedere un evento del genere in televisione...

@anonimo
Dopo che la sonda LRO ha fotografato i luoghi dell'allunaggio, penso che ora ci sia poco da dire...

La luna sarà sempre lì a guardarci e noi sempre a guardare lei...

Posta un commento