Pagine

venerdì 3 aprile 2009

Sempre lei...

Mi piace troppo, questo è un particolare della foto scattata da me.
Oltre ad avere un bel vestito
mi piace l'espressione del suo viso.
A me sembra che stia per dire "dai, vieni accanto a me,
ci prendiamo una tazza di thè insieme,
raccontami un po' quello che hai fatto in questi giorni..."

7 commenti:

Nicole ha detto...

Non riesco a commentare il primo post...Ho molti problemi con la linea.
Ma il tuo post sui volti delle vittime e' qualcosa che squarcia l'anima. E non è commentabile, parla da solo.

Debora ha detto...

Ciao, ho appena visitato il tuo blog, e ho letto da Nicole che non hai messo commenti all'ultimo post, e hai fatto bene..Purtroppo adesso si è alzato tutto il polverone, tutti commentano tutti dicono la loro opinione..poi la polvere si depositerà e nessuno dirà più nulla nessuno avrà più opinioni..Ma il dolore, la disperazione il lutto di questi nostri fratelli rimarrà sempre..e non ci saranno ricostruzioni o risarcimenti che leniranno anche minimamente tutto questo..Quello che dovremmo fare invece è tenere vivo il calore di queste persone non abbandonarle a loro stesse ma fargli sentire il nostro calore non solo ora che la ferita è fresca, ma anche domani quando il polverone sarà quietato..
Per non dimenticare..
Debora.

Pimpinella ha detto...

Scusatemi, ma mi sento un po' un alieno, non riesco a dire più di tanto in questa occasione.
Da una parte la drammaticità della tragedia avvenuta in Abruzzo, dall'altra le notizie, la televisione, i giornalisti quelli che sanno fare il proprio lavoro e quelli che purtroppo no... e poi noi, nel mezzo che ci dimeniamo alla ricerca del colpevole, che arraffiamo ogni notizia senza elaborarla più di tanto e imprechiamo a vuoto...
Non possiamo diventare di colpo tutti scenziati, tutti ingegneri solo perchè abbiamo sentito un pò di interviste e siamo andati a visitare un paio di siti web in merito all'argomento.
No, non sono di questo pianeta.

Pimpinella ha detto...

Con questo, non voglio dire che non condivido il senso di rabbia che ci invade, a Nicole e Debora ho già risposto nel loro blog.
E' che questo caos mi lascia inerme...
Vorrei scrivere un post ma poi penso che sono già state dette un sacco di parole...troppe...

Buonanotte davvero...

taoista ha detto...

Non é possibile commentare nel post di sopra...Dovremmo riflettere su due aspetti per quanto é accaduto a l'Aquila. I mass media e la propaganda invisibile di autogratificazione dei governanti senza nulla togliere all'efficenza degli uomini cioinvolti nelle operazioni di soccorso, inoltre riflettere quanto siamo insignificanti di fronte a madre Terra, di cui ci accorgiamo dei danni che le procuriamo solo nei momenti di lutti funesti come questi , appunto. Bune feste

Nicole ha detto...

Se le parole non rimangono tali...ben vengano! Io sono come la goccia che scava la roccia.
Ma basta ora...ora bisogna racchiudersi nel silenzio. Poi si vedrà.
Tornando al blog, ho notato che ami le foto ed è una passione che condivido anche io. Solo che il mio amare le foto è più un fatto istintivo. In te si evince anche studio oltre la creatività. Sempre ad istinto, penso tu sia brava!:)

Pimpinella ha detto...

@taoista:
Stavo scrivendo uno dei soliti discorsi...l'ho cancellato...riparto...
Ti auguro buone feste anche a te...!!!
@nicole:
E' vero che fare fotografie per me è diventata una passione. Quasi sempre in borsa ho la mia macchina fortografica pronta a immortalare qualsiasi "attimo fuggente".
La passione è nata osservando fotografare mio marito,allora avevamo 18 anni, adesso siamo in tre e tutti in famiglia quando andiamo in vacanza facciamo fotografie.
A volte le persone quando ci vedono all'opera sorridono.. :)
Penso che a volte un'immagine valga più di mille parole.
Comunque ti ringrazio per il complimento!! :)

Posta un commento