Pagine

mercoledì 25 marzo 2009

Primi fiori sulla Retaia



Dopo aver letto il post di Sileno, sono andata a riguardare alcune delle mie ultime foto fatte durante una passeggiata tra le mie "montagne", siamo nei pressi del monte Retaia (mt 768), ultima cima della Calvana, ai piedi dell'Appenino Tosco Emiliano.
Sono sempre stata affascinata dai fiori di montagna, ma non sono un'esperta in materia,
quelli della prima foto hanno molto in comune con l"'
Elleboro verde" di Sileno,
ma non sono esattamente gli stessi.
Forse sono della solita famiglia delle Ranuncolacee.
Qualcuno, per caso conosce il loro nome???


11 commenti:

sileno ha detto...

Dovrebbe trattarsi di " elleborus foetidus" conosciuto come "cavolo del lupo", non sono certo, perché dalle mie parti non l'ho mai visto.
Ciao
Sileno

Lara ha detto...

Ciao Pimpinella, belle foto!
Ma non avrei mai saputo dirti che fiore fosse.
Fortunatamente c'è Sileno.
Ma allora, forse, visti i nomi, botanico e no, avranno un odore ... particolare?
Buona giornata cara Pimpinella :)
Lara

stabbene ha detto...

ciao pimpinella
belle foto complimenti.
i fiori sono tra i miei soggetti preferiti per le foto.

taoista ha detto...

entrare nel tuo blog é come parlare con la natura...le foto così in primo piano sembrano rivolgermi la parola e poco mi importa la loro specie...i nomi servono ai ricercatori per catalogarle, a me basta viverle come esseri vivemti e questo faccio.

Pimpinella ha detto...

@sileno: Avevo fatto queste foto e mi rodeva un po' il fatto di non sapere come si chiamassero questi fiori. Volevo fare una mia piccola ricerca, sei capitato proprio a "puntino"...
Su un mio vecchio libriccino ho trovato l'elloborus foetidos e corrisponde in effetti alla mia seconda foto.
Per quanto riguarda la prima foto non so, potrebbe essere un "helleborus lividus". di solito si trova in Sardegna ed in Corsica, la Toscana non è distante. Dovrei rivedere bene le foglie.
Grazie per la consulenza!!!!

Pimpinella ha detto...

@lara: si, a quanto pare il "foetidus" se lo cogli sprigiona un certo odorino non molto piacevole... :(

Pimpinella ha detto...

@stabbene: grazie per il complimento, i soggetti sono belli ma la luce, ahimè, in quel momento era pessima (e si vede...)

Pimpinella ha detto...

@taoista: afferro benissimo quello che mi dici, quando si fotografa qualcosa è perchè si vuole ritrovare nell'immagine un po' di emozione e se poi si riesce anche a trasmetterla alle altre persone...che cosa vuoi di più???
grazie di cuore

Michele ha detto...

ciao
sono Michele pianetatempolibero
sono tra i tuoi lettori
buona giornata

Nicole ha detto...

Sono appassionata di giardinaggio e collezionista di piante grasse...quando posterò le foto ti farò un fischio. Peccato viviamo lontane o ti avrei dato molte mie 'copie'.Ho una trentina o forse più di piante grasse...Poi Tanti tipi di Ibiscus e tanto tanto altro.

Pimpinella ha detto...

@Michele: grazie...pure io sono tra i tuoi lettori...

@Nicole: che carina che sei, io le "copie" le chiamo "bambini".
Aspetto il tuo fischio.
ciao

Posta un commento